Via Cesare Battisti, 101 - 70042 Mola di Bari (BA) Italy +39 392 486 2880 info@coifiocchi.it

Matrimonio low cost: i consigli per risparmiare

23 novembre 2016

Il matrimonio è il giorno più caro della vita di una coppia… in tutti i sensi!  Federconsumatori osserva che in Italia nel 201,5 un “matrimonio tradizionale”, con 100 invitati,  sia costato tra i 35.624 Euro a 59.809 Euro, l’1% in più del 2014. (fonte) Molti sono gli sposi che chiedono prestiti per le nozze (alla famiglia o in banca) per non rinunciare alla festa da sogno… ma è proprio necessario? Molti sposi pensano di no ed è per questo che negli ultimi anni sta prendendo piede il cosiddetto: “matrimonio low cost”.

Matrimonio low cost non deve necessariamente significare cerimonie dozzinali e scarsa qualità, al contrario, rinunciare allo sfarzo spesso e volentieri si rivela una scelta vincente, sia per l’esito positivo della festa che per il portafogli.

In questo articolo sul matrimonio low cost, noi di Coi Fiocchi vi daremo dei consigli utili per risparmiare ma avere comunque una bella festa nuziale.

Scegliete la data e il luogo delle nozze in maniera oculata.

Se volete risparmiare, scegliete una data compresa tra i mesi di Ottobre e Marzo: durante la bassa stagione i prezzi delle sale ricevimenti caleranno notevolmente. Per lo stesso motivo preferite un giorno infrasettimanale al weekend. Per quello che riguarda il rito nuziale vero e proprio, se vi sposate con rito religioso, evitate di scegliere una Chiesa prestigiosa come una Cattedrale, ma preferite la parrocchia di appartenenza: costa molto meno e l’atmosfera sarà più raccolta. Per il rito civile  invece, consigliamo di sposarvi nel comune di residenza, in modo tale da pagare solo le marche da bollo. In entrambi i casi evitate di noleggiare l’auto della sposa: avrete sicuramente un amico che conosce un amico che può prestarvi una bella macchina… o un mezzo di trasporto originale che lasci gli invitati a bocca aperta!

Matrimonio-Low-Cost-i-consigli-per-risparmiare-trattore

Ecco. Più o meno…

Matrimonio low cost: risparmiare sul ricevimento di nozze

Come già detto in bassa stagione le sale ricevimenti costano meno, ma con qualche piccolo accorgimento potrete risparmiare anche se vi sposate in Estate. Primo fra tutti: contenete  il numero degli invitati. È proprio necessario invitare tutti i membri della famiglia fino al quarto grado di parentela? Il giorno del matrimonio vorreste essere circondati solo da parenti e amici che davvero hanno un posto nella vostra vita, quindi perché mandare l’invito anche ai figli dei cugini australiani di vostro padre? Non invitandoli farete un favore a voi e a loro.

Per quanto riguarda il banchetto di nozze, potete contenere i costi limitando il numero delle portate (evitando così grossi sprechi) e scegliendo prodotti locali e di stagione. Se l’idea non vi piace,  potreste sempre valutare la possibilità di sposarvi di sera: oltre ad essere molto suggestivo e romantico, il matrimonio serale è anche più economico poiché  la cena costa meno del pranzo. In generale sappiate che i piatti vegetariani e quelli a base di maiale o pollo, costano meno degli altri a base di vitello o pesce, così come lo spumante è meno caro dello champagne. Anche la torta nuziale incide notevolmente sui costi: sceglietene una di dimensioni ridotte, oppure fatene preparare due: una più piccola e ben decorata per le fotografie,  l’altra più grande ma senza decorazioni, da servire agli invitati. Valutate anche delle alternative più economiche alla sala ricevimenti, come un suggestivo agriturismo, un ristorante fuori città o magari un bel buffet sulla spiaggia o in qualche lussureggiante giardino.

Matrimonio low cost: la musica

Per la cerimonia nuziale, affidate la musica all’organista della Chiesa, mentre  in sala preferite il deejay al complesso che suona dal vivo. Ultimamente va molto di moda il self made deejay dove sono gli stessi sposi a scegliere la colonna sonora delle loro nozze: bastano due casse e un computer. (Ah, la tecnologia!)

Matrimonio low cost: risparmiare sull’abito da sposa

matrimonio-low-cost-i-consigli-per-risparmiare-abito-da-sposa-low-cost

Abito da sposa low cost. Foto di sposamore.com

Per quel che riguarda il vestito da sposo la scelta è più facile: basterà scegliere un completo da uomo classico, che potrà poi essere utilizzato in altre occasioni. Stesso discorso vale per le scarpe di entrambi gli sposi.L’abito da sposa costituisce uno degli aspetti più costosi delle nozze, vuoi perché spesso ci facciamo ammaliare dalle griffe più celebri, vuoi perché il vestito nuziale costituisce l’abito più bello ed importante che una donna comune potrà mai avere nella vita e per questo non badiamo a spese. Ma esiste un modo per avere un abito da sposa bello, di buona qualità e assolutamente low cost? Ebbene sì. Le alternative sono molteplici. Senz’altro evitare di acquistare un abito firmato è molto importante se si vogliono abbattere i costi del vestito da sposa. Una buona soluzione è quella di ricorrere agli outlet dove troverete le collezioni sposa degli anni precedenti: l’abito nuziale perfetto è quello che fa risaltare la bellezza della sposa, poco importa di che anno sia. Altre soluzioni  sono quelle di acquistare l’abito da sposa online; scegliere modelli in saldo o poco decorati; comprare l’abito usato. Le spose che ne hanno la possibilità scelgono di indossare l’abito da sposa vintage della propria madre o, addirittura, della nonna: una trovata molto sentimentale a costo quasi nullo (l’abito andrà modificato, naturalmente) e che va decisamente di moda. Mentre il noleggio degli abiti da sposa in Italia non è così conveniente come nei Paesi anglosassoni.

Le partecipazioni di nozze low cost di Coi Fiocchi

Quella per gli annunci di matrimonio non è di certo la spesa che incide maggiormente sul budget degli sposi, tuttavia sempre più coppie ricorrono a metodi alternativi come il fai da te o l’e-mail per annunciare il proprio matrimonio. Non sempre però i risultati sono il massimo del buon gusto e della qualità. È possibile affidarsi all’esperienza dei professionisti senza dover spendere una fortuna, semplicemente scegliendo i modelli giusti… e noi di Coi Fiocchi siamo qui per questo :)

Di seguito vi proponiamo alcuni dei nostri inviti low cost più gettonati: inviti semplici, classici o moderni perfetti per ogni tipo di cerimonia. Il figurone è assicurato e avrete speso pochissimo.

matrimonio-low-cost-i-consigli-per-risparmiare-partecipazioni-nozze-economiche-coi-fiocchi

Trovate tutti i modelli e i prezzi nel nostro articolo: partecipazioni di matrimonio economiche.

 

Matrimonio low cost: risparmiare sugli allestimenti floreali e le bomboniere

Matrimonio-Low-Cost-i-consigli-per-risparmiare-bouquet sposa-low cost

Bouquet sposa low cost

Anche per quello che riguarda gli allestimenti floreali, avete diverse possibilità per risparmiare. Una buona soluzione è quella di addobbare solo i punti chiave, come l’altare e l’ingresso della Chiesa, limitando l’uso dei fiori recisi preferendogli il noleggio delle piante in vaso. Se proprio non volete rinunciare alle composizioni floreali, scegliete dei fiori di stagione e meno pregiati, magari con la corolla larga, in modo tale da poterne usare di meno: le gerbere e le margherite andranno benissimo. In sala potete utilizzare i centritavola compresi nel prezzo, oppure le candele. Valide alternative ai fiori sono anche: la frutta, i palloncini, i fiori di stoffa o quelli di carta, ma di questo scriveremo in un prossimo articolo. Per quanto riguarda la bomboniera, è meglio sceglierne una in offerta o, meglio, qualcosa realizzato da voi, come un quadretto ricamato all’uncinetto (se ne siete in grado) o dei vasetti di marmellata. Molto di moda è regalare una piantina in vaso, come un cactus o un bonsai (sul mercato ne trovate di economici).

Il viaggio di nozze low cost

Fino a trent’anni fa, specie nel Sud Italia, il viaggio di nozze era un piccolo tour in auto che spesso culminava  nel gettonatissimo viaggio a Venezia, o in qualsiasi altra suggestiva località italiana. Le tappe del viaggio coincidevano molto spesso con la casa di qualche parente emigrato e le uniche spese da affrontare erano i soldi per la benzina e i souvenir. Oggi il viaggio di nozze è principalmente all’estero e di conseguenza si è fatto molto più costoso. Se volete risparmiare sul viaggio di nozze, potete approfittare di qualche pacchetto last minute offerto dai tour operator, mentre  i più avventurieri possono decidere di organizzare il viaggio tutto da soli, utilizzando i potenti strumenti del web.

Matrimonio-Low-Cost-i-consigli-per-risparmiare-viaggio di nozze

Inutile dire che non occorre andare dall’altro capo del mondo per godere di panorami meravigliosi, spiagge da favola e città ricche di storia… siamo in Italia! Ma se proprio non volete rinunciare al viaggio all’estero, sappiate che le località che costano di meno (ma non per questo sono meno affascinanti) sono: le isole Canarie; lo Sri Lanka; la Spagna; l’Irlanda e i Paesi del Mediterraneo. Se non potete assolutamente permettervi il viaggio o la crociera di nozze, potete sempre farveli regalare da amici e parenti: le liste nozze esistono anche per questo :).

Risparmiare sul fotografo

Certo in questi casi avere un amico fotografo fa sempre comodo, ma se non è il vostro caso, la scelta migliore è quella di limitare l’attività del fotografo ai soli momenti salienti della cerimonia ed affidare ad alcuni amici il compito di realizzare foto e video per tutta la durata della festa. Non nascondiamo che questo potrebbe compromettere la qualità del risultato finale, ma d’altra parte le foto e le riprese amatoriali risultano sempre più genuine e piacevoli da guardare a distanza di anni. La scelta è vostra ma sconsigliamo di fare completamente a meno del fotografo professionista.

Quelli di cui vi abbiamo parlato sono solo alcuni consigli per risparmiare senza compromettere la qualità del vostro matrimonio low cost. Potete decidere di seguirli tutti o solo alcuni, oppure potete consigliarcene degli altri lasciando un commento al nostro articolo!

Marisa Minervini

Matrimonio low cost: i consigli per risparmiare ultima modifica: 2016-11-23T12:10:46+00:00 da Marisa Minervini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



copyright 2013-2017 Coefore - Studio Grafico P.IVA 07172680725