Via Cesare Battisti, 101 - 70042 Mola di Bari (BA) Italy +39 392 486 2880 [email protected]

Come scrivere una partecipazione di nozze

8 gennaio 2015

Negli ultimi anni si stanno diffondendo modi sempre più originali per annunciare il proprio matrimonio: dal sito internet su cui pubblicare aggiornamenti e liste nozze alle video-partecipazioni. Eppure, in questi tempi di quasi totale digitalizzazione, ricevere via mano o via posta l’invito ad un matrimonio rimane la scelta che forse farà più piacere ai nostri invitati, perché è ancora il modo più elegante e di buon gusto per annunciare un evento così speciale.

coi fiocchi wedding design come scrivere invito matrimonio

Disposizione del testo su un invito pieghevole formato quadrato

Una partecipazione di nozze si apre con i nomi degli sposi e la formula “annunciano il loro matrimonio”. In passato i nomi degli sposi erano fatti precedere da quelli dei rispettivi genitori che, secondo la tradizione, annunciavano il matrimonio dei figli, ma si tratta di un’usanza caduta in disuso. Segue l’annuncio il giorno, il luogo e l’ora in cui si pronuncerà il tanto agognato sì.

Se l’invitato sarà presente anche alla festa di nozze, sotto l’annuncio o in un talloncino a parte andrà scritta la location dove si festeggerà e il relativo indirizzo (prevedete di aggiungere una cartina nel caso in cui la location scelta sia un po’ troppo fuori mano o difficile da trovare sul navigatore). Il tutto va chiuso con la formula “E’ gradita conferma” oppure “R.S.V.P.”, ovvero répondait s’il vous plaîti numeri di telefono e i relativi indirizzi (utili anche per chi voglia inviare un telegramma o un regalo alla casa degli sposi).

coi fiocchi partecipazioni matrimonio carta amalfitana

Invito nozze in carta d’Amalfi con cartina

Non sottovalutate l’importanza della leggibilità: anche se doveste scegliere un carattere molto arzigogolato, con grazie e decori, controllate sempre che nomi e numeri siano ben leggibili anche a chi non ha propriamente la vista di un falco!

Per quanto riguarda i tempi, gli inviti andrebbero consegnati due mesi prima del matrimonio. Considerate di muovervi con un po’ più di anticipo nel caso in cui abbiate ospiti che verranno dall’estero o da regioni più lontane, in modo che possano organizzare il loro viaggio per tempo.

Saba Ercole

Saba Ercole

Ho fondato lo studio Coi Fiocchi perché amo la grafica e i matrimoni ed ho voluto unire le due cose per farne il mio lavoro. Ogni giorno cerco di creare qualcosa di bello, che possa portare gioia e soddisfazione ai miei clienti :)

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Come scrivere una partecipazione di nozze ultima modifica: 2015-01-08T15:24:21+00:00 da Saba Ercole

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



copyright 2013-2018 Coefore - Studio Grafico P.IVA 07172680725
Privacy Policy